Campionato Amatori giunto ai quarti, stasera e domani in campo le migliori otto

Una gran settimana di sport attende la Lega Calcio Uisp Zona Flegrea. Una settimana densa di appuntamenti con continui verdetti e un finale sempre più vicine. Giovedì e venerdì torna la Coppa Amicizia con le Final Four in programma al Sant’Artema. Prima, però, c’è il campionato. Stasera e domani infatti sono di scena i quarti di finale.

Finalmente tutte le migliori sono in campo. Nessuna esclusa. Al terzo turno di eliminatorie, infatti, rientrano in gioco anche le prime classificate dei gironi di play off. Dopo essere state a guardare le altre faticare ora tocca anche a loro scendere in campo e giocarsi il tutto per tutto.

Fra di loro il Papateam che attende proprio un’avversaria del girone di play off, l’Interputeolana MP Tattoo. L’ultima sfida, molto interessante, tirata e tattica premiò gli uomini di Paparone facendoli balzare in vetta. Ogni partita è storia a sé e dopo aver dilagato contro l’American Soft Marine ora l’Interputeolana spera di prendersi una rivincita, spegnendo i sogni del Papateam che strizza l’occhio ad una nuova impresa.

Il successivo quarto di finale vede contro due squadre che hanno saltato solo in parte le eliminatorie. Sedilmare e Quarto Punto Zero, infatti, sono partite dagli ottavi di finale ed entrambe si sono guadagnate la sfida sudando non poco. La Sedilmare ha avuto bisogno dei rigore per chiudere la stagione del Chiazzanova, mentre il Quarto Punto Zero ha sofferto più di quanto fosse preventivabile contro un’Azzurra Calcio molto tenace. Le due vincenti di queste prime sfide si troveranno contro in semifinale.

Torna in campo anche la FC Sporting Napoli dopo un play off dominato anche se sofferto in alcuni tratti. La squadra di Manna sembra maturata nel carattere e nella gestione della gara, ma dovrà vedersela con l’arrembante matricola Quarto Flegreo che, trascinata da un Formato in gran spolvero, ha eliminato la sorpresa Wra-Nsa Soccer Team.

A chiudere il quadro la sfida fra Arco Felice e JDS Virus. Improta e compagni rientrano in gioco nel momento topico, proprio quando la squadra ha dimostrato negli anni di riuscire a trovare unità, compattezza e intensità. D’altra parte da non sottovalutare la JDS che, dopo aver avuto bisogno dei rigori per eliminare lo Sporting Belvedere, ha fatto fuori una big come l’Ittica Alby con una prova di gran carattere.

A tutti l’invito a seguirci sui campi o in alternativa sul nostro sito, dove non mancheranno tutti gli aggiornamenti.