Pattinaggio, bronzo per il puteolano Vincenzo Sarnataro ai Campionati Europei di Germania

Continua a brillare la stella di Vincenzo Sarnataro, il talentuoso pattinatore puteolano che al Campionato Europeo del 30 Agosto – 3 Settembre di Friburgo Categoria Juniores Specialità Libero conquista una splendida medaglia di bronzo. Un risultato che premia l’impegno della società di Luigi Renna, i Real Lions di Monterusciello, una bellissima realtà di periferia che da anni riesce ad ottenere risultati tanto prestigiosi da raggiungere le vette del pattinaggio nazionale ed europeo. Un risultato che premia lo straordinario lavoro dell’allenatrice Ludovica Renna, punto di riferimento per i giovani pattinatori di Monterusciello, in grado di assistere i propri allievi curandone ogni minimo dettaglio tecnico ed accompagnandoli con passione e dedizione nel loro processo di crescita.

Non trattiene la gioia il patron della società Luigi Renna che accoglie questa medaglia con entusiasmo ma anche con tanto rammarico per la scarsa considerazione che le istituzioni, la stampa e il mondo sportivo di Pozzuoli ha riservato al suo atleta: “Sarnataro veniva da un infortunio e questa estate ha dovuto lavorare duramente insieme alla sua allenatrice per riacquisire prontamente la forma migliore e farsi trovare pronto per questo prestigioso appuntamento. Dispiace che questa straordinaria medaglia venga omaggiata soltanto tra noi addetti ai lavori. Altri atleti provenienti da città come San Giorgio del Sannio o Bari – continua Renna –  hanno ricevuto ben altra considerazione per la conquistata degli stessi titoli europei. Per il nostro Sarnataro nemmeno una telefonata, un attestato di stima o un riconoscimento. Eppure Vincenzo è un ragazzo di Monterusciello, abita a pochi passi dalla pista di pattinaggio di Via Marotta e la medaglia di Friburgo è qualcosa di straordinario se si considera che si allena su una pista all’aperto, in condizioni molto meno agevoli rispetto ai suoi avversari o ai compagni di nazionale”.

Se a Pozzuoli l’attenzione del mondo dello sport si riversa principalmente sui campi di calcio, ben altra considerazione e soddisfazione raccoglie Sarnataro fuori dalla propria città. Vincenzo ha estimatori sparsi per il mondo, è molto apprezzato e tenuto in grande considerazione dai tecnici della nazionale italiana e qualche settimana fa è stato invitato da alcune società di Calvizzano per inaugurare un palazzetto dello sport.

Nemmeno il tempo di festeggiare che Sarnataro e la sua allenatrice sono già al lavoro per preparare la prossima stagione sportiva. Tante le sfide per il futuro: una su tutte, i prossimi mondiali di pattinaggio. L’orgoglio puteolano ha ancora ampi margini di miglioramento e tanta voglia di vincere: per lui la strada del successo è irta di impegni e sacrifici, ma il talento di Monterusciello ha la grinta, la costanza e la giusta determinazione per incrementare ulteriormente una bacheca già ricca di grandi successi.