Chiaia e Sporting Napoli dividono la posta in palio, nel 2 a 2 anche un rigore parato da Buondonno

Partita tra squadre ben organizzate e con qualche ex quella tra Sporting Napoli e Chiaia al Kennedy. Lunedì sera ad aprire le danze ci ha pensato al 20′ Fasano che di testa sfrutta un corner di Pistone.Pochi minuti e arriva la risposta di Muscettola, sempre di testa e sempre da corner battuto da Di Leva. Poco altro prima che Radice dia il duplice fischio. Il Chiaia parte forte e ci mette due minuti a passare in vantaggio sempre con Giuseppe Muscettola che è ben posizionato per sfruttare il cross di De Gennaro che brucia la fascia di competenza. Al 62′ rigore per lo Sporting Napoli per fallo di mano dell’ex Giovanni Esposito. Pistone batte, Buondonno para. Al 68 il regista di mr. Sgambati batte però la punizione definitiva per il pareggio su cui è decisivo l’intervento sfortunato di De Gennaro.

A.S.D. Chiaia: Buondonno 7,5; Riola L. 6; Arenella 6; Coppola 5; Coco 6,5 (Esposito G. 5,5); Salierno 6; Rilievo 6 (Palladino 6); Di Leva 6,5; De Gennaro 6,5 (Basile 6); Muscettola Giu. 7,5 (De Marco 6).

F.C. Sporting Napoli: Labagnara 6; Cotugno 6 (Pengue 6); Sarracino 6; Sbrizzo G. 6,5; Conforto 6 (Calise 6); Santoro 6 (Iodice 5,5); Festa 6; Pistone 6,5; Fasano 7 (Castellano 6); Di Costanzo 6 (Galloppo 6); Pacifico 6,5 (Del Tufo 6).

Marcatori: 2Muscettola, aut. De Gennaro (Chiaia); Fasano (Sporting Napoli).
Arbitro: Radice
Assistenti:  Ragoldi, Russo