Un tempo a testa tra Naples e Sedilmare, avanti con Saltelli e Salemme, Rallo e Costagliola rimontano

Un tempo per parte e pareggio equo al termine di una partita dove ai punti avrebbe certamente meritato la Sedilmare, ma il Naples di Mister Buoninsegni stasera non avrebbe meritato certamente la sconfitta. Nei primi minuti il pallino del gioco è nei piedi dei bianchi della Sedilmare, ma un errore difensivo fa sì che l’avanti del Naples venisse sgambettato in piena area di rigore, e la trasformazione di Saltelli al 14′ è impeccabile. La rete subita scuote Costagliola e company che però sono imprecisi e vengono puniti nuovamente in contropiede da Salemme al 25′, che sfrutta un’indecisione di Cuccurullo, improvvisato portiere per l’occasione. La riprese vede un assedio degli uomini di mister Mauro che al 54′ con Rallo accorciano le distanze ed al 67′ ottengono il pari su calcio di rigore trasformato da bomber Costagliola; nella medesima circostanza espulso un giocatore del Naples per qualche parola di troppo fuori luogo, espulsione che si guadagnerà dopo anche Costagliola per lo stesso motivo . Il vantaggio numerico e la stanchezza fanno sì che si giochi in una sola metà campo, ed il Naples con nuovi innesti cerca di portare a casa il pareggio, che ottiene con merito, anche se non smuove molto la classifica.

Naples: Bellobuono 6,5; Corti 6; D’Angelo 6,5; Di Francia 6; Filetti 7; Gritto 7; Marino 6; Polverino 5; Salemme 7; Saltelli 6.5; Tortora 6; Marra Fabio 6; Tortorelli Luca 6. 

Sedilmare: Cocciardo 6; Caccavale Vincenzo 6,5; Costagliola 6; Cuccurullo 5,5; Esposito Luca 6; Mazzotta 6; Esposito Fabio 6; Rallo 6,5; Truppi 6; Verola 5,5; Agato 6; Buono 5,5; Palmisano 6.

Marcatori: Costagliola, Rallo (Sedilmare) Saltelli, Salemme (Naples FBC).
Arbitro: Iannuzzi
Assistenti: Lubrano, Gigante.