Un tempo a testa tra Sporting Napoli e Puteoli Pesca, Vittorio Lucignano cambia il match e segna l’1 a 1

Girone B al Billy dove si affrontano Puteoli Pesca e Sporting Napoli. Primo tiro vero al 7′ con Rocco che recupera palla e serve una palla al volo per Fortuna, alta. Poco dopo ancora Rocco per Fortuna, stavolta in contropiede, il centrocampista spara su Labagnara. Al 23′ Marano su punizione coglie la barriera, ma sulla respinta la barriera si apre e il suo tiro al volo d’esterno s’insacca in rete. Serpentina di volpe al 27′ ma il tiro sul primo palo non coglie il bersaglio. Grande azione di Profeta al 29′, salta Vuttariello e dà una palla  al centro dal limite dell’area ma Improta salva tutto su Marano. Ultimo sussulto: punizione di Volpe dal limite defilato, praticamente ne esce un passaggio al portiere. La ripresa si apre con un free-kick di Improta: la palla si abbassa ma la traiettoria è ben letta da Labagnara. Sul contropiede Profeta approfitta dell’errore di Pepi e s’invola ma Troise si supera. Rocco divora un goal tutto solo sparando alto al 51′. Poco dopo Pepi gli serve un assist e la punta gira bene in rete ma Labagnara si distende e mette in angolo: gran parata. Dal corner palla respinta e tiro di prima intenzione di Improta, palla fuori. Al 68′ punizione di Volpe, fuori di un soffio. Al 69′ palla in mezzo di Lo Monaco, Vittorio Lucignano mette a terra e batte il portiere per il pareggio. Al 73′ Profeta riceve palla dal limite ma schiaccia troppo il tiro che va abbondantemente a lato. Al 75′ grande stop di Lucignano a centrocampo che va in profondità per Ioffredo, l’attaccante mette al centro un pallone comodo per Rocco che sbaglia lo stop: serata da dimenticare per lui. Ci prova Pepi da fuori ma Labagnara dice ancora no con un grande intervento. Nel finale Ioffredo sfonda ancora sulla fascia ma al centro nessuno lo segue. Ultima occasione con un piazzato dal limite per lo Sporting, Pengue manda clamorosamente alto. Sporting ai sedicesimi.

ANALISI Puteoli Pesca che rimonta e rimpiange, perché se è vero che va sotto e fa fatica a concludere le azioni per il pareggio, dopo il goal troverebbe anche il contropiede giusto ma Rocco fallisce un controllo ampiamente alla sua portata. Lo Monaco non riesce a spingere come vorrebbe fino ai cambi che lo portano più alto e non è un caso che l’assist decisivo parta dai suoi piedi, anche se l’impatto di Lucignano sulla partita resta il fattore decisivo. Sporting Napoli che va sopra grazie al gran colpo di Marano che però spreca il contropiede del raddoppio malamente e ringrazia la serata di grazia di Labagnara che fa almeno due interventi decisivi e dà le chance di vittoria che però non arriva.

Puteoli Pesca 4-3-1-2: Troise 6; Lo Monaco 7; Vuttariello 5,5; Improta 6,5; Pignalosa 6,5; Fortuna 6 (Mollo 6); G. La Pignola 6 (Lucignano V. 7,5); Smith 5 (Ioffredo 6); Volpe 5,5; Boccia 6 (Pepi 5,5); Rocco 5.
Allenatore: Zollo 6,5.  

F.C. Sporting Napoli 4-3-3: Labagnara 7; Del Tufo 6 (Cotugno 6); Avolio 6; Sbrizzo G. 6; Cuomo 6; Pistone 6,5;  Signorelli 6; Capuozzo 6 (Parisi 6); Santoro 6,5; Profeta 6; Marano 7 (Pengue 6).
Allenatore; Capuozzo M. 6.

Marcatori: Marano (Sporting Napoli); V. Lucignano (Puteoli Pesca).
Arbitro: Russo
Assistenti:  Suma, Ragoldi