Il Chiaia chiude la pratica Kremlino e vola agli ottavi di finale di coppa, Ars Nova nel mirino

Ritorno al Kennedy tra Chiaia e Kremlino dopo il 4 a 1 chiaiese dell’andata. Partita blanda in partenza, il Chiaia non affonda fino e giochicchia. De Marco scalda i pugni a Catena in due occasioni, nella seconda il portiere si fa male e tra i pali ci va Avolio. Al 24′ De Gennaro realizza il vantaggio dopo una serie di rimpalli. Primo tempo chiuso sull’1 a 0. Al 4′ della ripresa De Marco sfonda sulla fascia e regala a De Gennaro un cioccolatino per il 2 a 0. Tre minuti e arriva il 3 a 0: lancio dalla difesa, De Gennaro fa l’assistman e Maccarrone insacca. Tra il 68′ e il 73′ arrivano tre goal: prima su assist di Modugno è De Marco a siglare, poi di De Gennaro scambia con Pazzi e quest’ultimo realizza; infine da lancio di Pazzi  De Marco viene pescato e in digonale segna. Il 7 a 0 arriva da corner dove De Gennaro incorna. Allo scadere goal della bandiera con un pallonetto  di Canale.

Marcatori: 3 De Gennaro, Maccarrone 2 De Marco, Pazzi (C) Canale (KC)
Migliore Chiaia: Alberto Pazzi
Migliore Kremlino: Sergio Avolio

Arbitro: Coraggio
Assistenti: Mangiapia, Sannino