COMPETIZIONI DEGLI SPORT DI CONTATTO SOSPESE FINO AL 24 NOVEMBRE

Abbiamo sempre un punto fermo nella nostra azione: consentire a chiunque lo voglia di fare sport. Chiunque, che se lo possa permettere o meno da altre parti, è accolto a braccia aperte da noi.
Non basta, però. Perché siccome è nostro pensiero quello di tutelare chi fa sport abbiamo da sempre accolto con favore ciò che lo Stato ci ha chiesto in quanto ente di promozione sportiva di livello nazionale: carte in regola, statuti per chi partecipa, iscrizione alla piattaforma CONI. Voler stare in questo schema ha portato qualche seccatura e qualche perdita di tempo, alle società e alla nostra segreteria, ovviamente. Ci poneva (e secondo noi continua a porci) però su un piano differente da tutte le associazioni che organizzano tornei. Perché stare nelle regole secondo noi paga sempre.
Infatti, nonostante le ultime disposizioni previste nei Dpcm, rientravamo tra le poche attività consentite in quanto Eps, prima a livello territoriale e poi regionale. Per questo ci eravamo limitati a spostare le gare, per adeguarci e far adeguare le strutture e società ai nuovi protocolli e alle nuove ordinanze.
PURTROPPO con l’ultimo Dpcm del 24 ottobre 2020, alla luce dell’enorme aumento dei contagi per Coronavirus, il Governo ha scelto di far proseguire solo i campionati nazionali per quanto riguarda gli sport di contatto, SOSPENDENDO tutte le altre competizioni.
Ragion per cui le nostre competizioni degli sport da contatto, Campionato Uisp e Coppa Amicizia comprese (settore CALCIO), verranno sospese fino al 24 novembre 2020.
Useremo questo tempo, come già fatto in passato, per programmare e arrivare più forti per la ripresa delle attività, confidando di poterlo fare prima di altri.
Inoltre, come sempre, daremo il nostro supporto a tutti le associazioni affiliate per chiarimenti e soluzioni ai diversi problemi che si presentano durante questi periodi.
Comitato Uisp Zona Flegrea